olokaustos torna alla home page
biografie
guida
biografie
geografia
argomenti
opposizione
documenti
saggi e idee
musei e luoghi
ricerca
vuoto
vuoto
vuoto
prev nullo next nullo go back
filo filo filo filo filo filo
copyright olokaustos home page inizio pagina prev nullo next nullo go back
vuoto filo verticale vuoto vuoto filo verticale vuoto vuoto
Bruno Müller

Nacque a Strassburg il 13 settembre 1905 e si iscrisse il 1° dicembre 1931 al Partito Nazionalsocialista. e contemporaneamente alle SS.
Fu all'Ufficio Centrale per la Sicurezza del Reich (RSHA), alla Gestapo di Stettino e di Wilhelmshaven e dal luglio all'ottobre 1941 comandò l'Einsatzkommando 11b unità mobile di sterminio dipendente dall'Einsatzgruppe D. Fece parte poi dell'l'Einsatzkommando G sulla cui attività non si sa praticamente nulla.

Morì nel 1960 senza aver subito alcun processo.

L'attività di Bruno Müller è documentata da alcuni rapporti inviati a Berlino dall'Einsatzkommando 11b. Il più importante risale al 7 agosto 1941. In esso si segnala che nella località di Thigina "155 ebrei sono stati liquidati come rappresaglia per aver fatto segnali all'Armata Rossa". Molto probabilmente l'attività criminale di Müller fu più estesa ma mancano altri documenti.

Photo di Bruno Muller

Foto: National Archives, Maryland